Studenti imbianchini alle scuole Aldini

Più di 100 ragazzi e ragazze si sono alternati per una settimana tra rulli e pennelli ripulendo 20 aule dell’istituto: stamattina il saluto dell’assessore Malagoli ha ringraziato i volontari e il dirigente Grillo. È l’iniziativa del progetto NoTAG del Comune di Bologna che ha coinvolto la scuola in percorsi formativi sulla cittadinanza attiva e sulle tecniche di manutenzione muraria, in accompagnamento ai lavori con i quali l’amministrazione ha riqualificato l’esterno della scuola.Quest’anno i ragazzi delle Aldini Valeriani si sono presi una piccola pausa, tra il primo e il secondo quadrimestre, per dedicarsi a una materia un po’ particolare: hanno abbandonato per qualche giorno la matematica e inglese per rimboccarsi le maniche e ridare bellezza alla scuola imbiancandola. E’ l’iniziativa del progetto NoTAG del Comune di Bologna, che accanto alla riqualificazione dal vandalismo grafico di edifici pubblici e scuole portata a termine da incaricati dell’amministrazione, coinvolge i ragazzi attività didattiche e di attivazione che vogliono portare nelle classi i temi della cittadinanza attiva e della gestione collaborativa dei beni comuni: qualche momento di formazione e poi… via ai lavori!
Mentre le cooperative incaricate dal Comune di Bologna infatti ultimavano la pulizia delle pareti esterne, in alcuni punti vandalizzate con tag e murales, gli educatori del Centro Antartide e gli operatori delle cooperative stesse hanno coinvolto più di un centinaio di ragazzi in percorsi formativi sui temi dell’attivazione civica ma anche sugli aspetti tecnici della riqualificazione delle pareti dell’edificio. Gli studenti così formati hanno lavorato senza sosta dallo scorso lunedì e hanno ultimato questa mattina, con l’attenta supervisione degli addetti, la pulizia di 20 aule della scuola ridando bellezza agli spazi che loro stessi frequentano quotidianamente. Nessun lavoro forzato (gli studenti hanno partecipato su base volontaria) e nessuno “sfruttamento” da parte del Comune, che ha fornito comunque materiale e manodopera professionale ad accompagnare tutti i lavori: solo l’attività, entusiasta e responsabile, di un gruppo di studenti provenienti da tante classi diverse che si fa carico della propria scuola.
“Questi sono importanti segnali di cittadinanza attiva, tanto più preziosi in quanto vengono da dei ragazzi giovanissimi” ha commentato l’Assessore ai lavori pubblici del Comune di Bologna Riccardo Malagoli intervenuto questa mattina a salutare gli studenti: “il loro impegno si va ad unire a quello degli oltre 300 volontari che durante lo scorso anno solare si sono dati disponibili a ripulire i muri della città con la collaborazione del Comune. A loro e a questi ragazzi in particolare va il nostro grande grazie”. A lui ha fatto eco il dirigente Salvatore Grillo, che sta seguendo i lavori passo-passo dal primo giorno e che ha sottolineato come la scuola abbia “il dovere di sviluppare questo tipo di progetti educativi, che aiutano a sperimentare il valore del rispettare quello che è di tutti e prendersi cura dei beni comuni, a partire dall’edificio scolastico”. Entusiasti i ragazzi che prima di mettersi al lavoro si sono animatamente confrontati, con la mediazione degli educatori di Antartide, sul tema dei tag e dei murales, tra vandalismo e arte.
L’iniziativa fa parte delle attività di lotta al vandalismo grafico che il Comune di Bologna porta avanti sul territorio del Comune e per le quali sono incaricati gli operatori della Cooperativa Open Group, Cooperativa Sociale Verso Casa e Società Cooperativa Sociale It2 con la collaborazione del Centro Antartide di Bologna che cura le attività educative, di coinvolgimento della cittadinanza attiva di comunicazione. Negli scorsi mesi le attività si sono concentrate sul Quartiere Navile, coinvolgendo anche le scuole primarie Marsili e Federzoni.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: