Studenti imbianchini alle scuole Aldini

NoTAG Aldini (1)

Più di 100 ragazzi e ragazze si sono alternati per una settimana tra rulli e pennelli ripulendo 20 aule dell’istituto: stamattina il saluto dell’assessore Malagoli ha ringraziato i volontari e il dirigente Grillo. È l’iniziativa del progetto NoTAG del Comune di Bologna che ha coinvolto la scuola in percorsi formativi sulla cittadinanza attiva e sulle tecniche di manutenzione muraria, in accompagnamento ai lavori con i quali l’amministrazione ha riqualificato l’esterno della scuola. Continua a leggere

IMG_6579

I lavori di lotta al vandalismo grafico delle cooperative sono arrivati questa mattina alle scuole Federzoni di via Antonio di Vincenzo, proprio dietro all’ingresso della stazione di via Carracci. La classi seconde, che già da una settimana partecipano al percorso didattico sul tema della bellezza e della pulizia dei muri condotto dal Centro Antartide, hanno avuto modo di partecipare al cantiere che ha eliminato alcuni graffiti sia dal muretto di cinta della scuola che da alcune strutture in alluminio.

Piccolissimi e attentissimi hanno imparato i primi rudimenti della rimozione e della pittura e nel prossimo incontro progetteranno alcune azioni di comunicazione per invitare i cittadini a mantenere i muri puliti così come i #NoTAG li hanno lasciati. Un percorso, quello delle Federzoni, che accompagna alla pulizia anche una fase di decorazione: il muro della scuola è infatti già colorato con un murales geometrico e nei prossimi mesi la comunità scolastica, grazie a un progetto di cittadinanza attiva avviato con il Comune di Bologna e il Quartiere Navile, procederà a disegnare e colorare i gradoni dell’anfiteatro collocato nel cortile della scuola. Perché in un cortile e in una scuola bella si vive meglio, tutti!

I lavori al Quartiere Navile

Muro4 (1)

L’impegno del Comune di Bologna, per quel che riguarda gli interventi sugli edifici di proprietà pubblica, si concentra in questi mesi sul Quartiere Navile! Mentre biblioteche, sedi dell’amministrazione e altre strutture recuperano il loro colore, il progetto arriverà presto nelle scuole del territorio, già protagoniste di tante attività di cittadinanza attiva che hanno al centro proprio i muri degli edifici scolastici, per coinvolgere i ragazzi e i bimbi delle classi in una riflessione sui temi della bellezza della città e del senso civico ma anche nella pulizia. Un invito speciale viene rivolto in questo contesto, d’accordo con il quartiere, anche alle società sportive, per le quali saranno organizzati cantieri scuola dedicati per la riqualificazione delle strutture sportive del territorio in ottica di cittadinanza attiva.

IMG_3070 [800x600]

Nuovi lavori in via Frassinago, e ancora alla stazione Zanolini, e in via Nosadella. Tre gli appuntamenti che nello scorso fine settimana hanno coinvolto altri 50 volontari dei quartieri Saragozza, San Donato e San Vitale: dopo un primo momento di illustrazione dei prodotti e dei kit forniti ai volontari  e dei passaggi di rimotore e vernici sugli edifici, ai cittadini non è rimasto altro da fare che indossare le tute e mettersi alla prova! Continua a leggere

IMG_2785 [800x600]

Quante volte avete avuto voglia di dare una mano e di diventare No Tag per un giorno anche voi? In quanti guardando i ragazzi della squadra al lavoro si sono domandati se non sarebbe molto più efficace rimboccarsi le maniche tutti insieme? Proprio per invitare tutti a collaborare in questi giorni la squadra No Tag sale in cattedra per formare squadre di cittadini attivi che, con il supporto di Hera, possano diventare dei piccoli gruppi autonomi e spontanei con la possibilità di intervenire sui palazzi, pubblici e privati, di Bologna.
In un percorso che sta attraversando tutti i quartieri il Comune sta rivolgendo il suo invito a tutti i volontari che hanno voglia di dare una mano nella rimozione del vandalismo grafico in città: in ballo non ci sono tanto i metri quadrati di muri da pulire ma soprattutto il senso civico dei bolognesi e la voglia di attivarsi per la cura e la valorizzazione dei beni comuni, rendendo più bella la città mentre, dipingendo fianco a fianco e per la strada, si rafforzano anche le relazioni di una comunità che vuole reagire al degrado con la bellezza. Martedì 5 maggio c’è stato il primo cantiere scuola in via S.Isaia con i volontari del quartiere Saragozza: sabato e domenica altri cantieri di formazione in San Donato e San Francesco. Continua a leggere

Interrogati… per un giorno!

I ragazzi delle scuole Zanotti erano già stati protagonisti, durante lo scorso anno scolastico, dei percorsi didattici nelle scuole che avevano accompagnato i lavori della squadra NoTAG Bologna sull’edificio della scuola. Oggetto poi di un successivo atto vandalico, gli studenti avevano ricontattato il Comune e la squadra stessa per un tempestivo intervento di pulitura, ricevendo i complimenti dell’Assessore ai Lavori Pubblici del Comune di Bologna Riccardo Malagoli per l’attento lavoro di sensibilizzazione fatto anche nei confronti del resto della scuola. Quest’anno la classe nel contesto di un progetto di giornalismo de Il Resto del Carlino, insieme all’insegnante Gaia Capecchi, ha continuato a lavorare sul tema dei graffiti e tag nel quartiere, richiamando la cooperativa Fare Mondi e il Centro Antartide in classe per intervistarli a fondo sui lavori in corso in città. Ecco l’articolo scritto dai ragazzi e uscito su Il Resto del Carlino qualche giorno fa!  Continua a leggere

notag

Dopo gli intensi lavori sulle principali direttrici del Centro Storico, con l’inizio della primavera la squadra NoTAG sta riprendendo i lavori sugli edifici di proprietà dell’amministrazione comunale di Bologna, sempre con priorità sul centro storico,  rimasti fuori dai lavori dello scorso anno. Via Polese, via del Pallone ma anche via Cà Selvatica sono le nuove mete delle squadre che diventano sempre più esperte ed efficienti!

Aperti per ferie

Nel mese di agosto la squadra No TAG non ha interrotto i lavori: infatti è uno dei mesi migliori per l’attività di riqualificazione dei muri, sia per i tempi di reazione e asciugatura dei prodotti, sia perché è un po’ come lavorare a imbiancare i muri di un appartamento quando il proprietario è in vacanza, si lavora più tranquillamente e con meno disturbo per i cittadini. Gli addetti sono stati attivi in via S. Isaia, via Paradiso ed ora in via San Vitale, sempre grazie al supporto di HERA spa, in convenzione con il comune di Bologna.
Con grandissimo piacere la squadra ha ricevuto anche qualche lettera di ringraziamento: “Dopo un quarto di secolo” ha scritto un residente “ho visto finalmente via San Felice come dovrebbe essere sempre” . E con sempre più entusiasmo noi continueremo anche nei prossimi mesi su tante altre zone del centro storico, per ridare bellezza alla nostra città.

Riparte FRONTIER

frontierMentre i No TAG continuano a lavorare per le vie del centro eliminando tag e brutture dai muri della città, a Bologna parte l’edizione 2014 di Frontier – La linea dello stile, il progetto curato da Claudio Musso e Fabiola Naldi con cui il Comune di Bologna, in collaborazione con la Regione Emilia-Romagna, valorizza il Writing e la Street Art. FRONTIER continua il percorso storico artistico iniziato nel 2012 in città e quest’anno amplia il numero delle opere: un’ulteriore conferma dell’attenzione dell’amministrazione per le forme artistiche del Writing, che negli spazi individuati in maniera condivisa trovano spazio e valorizzazione. Continua a leggere

LAVORI IN CORSO IN VIA INDIPENDENZA

CANTIERE A VIA INDIPENDENZA

CANTIERE A VIA INDIPENDENZA